Tumore polmone
Ers
OncoPneumologia

Immunizzazione per via orale contro le infezioni respiratorie


L’effetto protettivo dei lisati batterici nei confronti delle esacerbazioni respiratorie acute è stato dimostrato in diversi studi clinici.

Uno studio clinico di ampie dimensioni ha confrontato un lisato batterico OM-85BV con il placebo in 381 pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ).
Il rischio di un’esacerbazione acuta è risultato simile in entrambi i gruppi.
Tuttavia i giorni di ospedalizzazione per problemi respiratori si sono ridotti del 55% nel gruppo trattato con OM-85BV rispetto al gruppo placebo.
Inoltre la dispnea è migliorata nei pazienti trattati con OM-85BV. ( 1 )

Una riduzione nell’uso degli antibiotici , dopo assunzione del lisato batterico, è stata osservata in 265 pazienti anziani con bronchite cronica del tratto respiratorio superiore. ( 2 )

I lisati batterici agiscono localmente attraverso un contatto diretto con il tessuto linfoide associato alla mucosa intestinale (GALT).
L’immunizzazione per via orale provoca un’espansione clonale dei linfociti antigene-specifici, sia a livello del tessuto linfoide associato alla mucosa intestinale che nel sangue periferico.

I più noti immunostimolanti nella prevenzione delle infezioni respiratorie sono Broncho-Vaxom e Ismigen.

Il Broncho-Vaxom è un lisato batterico ottenuto per lisi chimica, mentre Ismigen è ottenuto per lisi meccanica.

Uno studio di confronto ha dimostrato che il lisato batterico per lisi meccanica ( Ismigen ) è più efficace del lisato batterico per via chimica ( Broncho-Vaxom ) nel ridurre il numero degli episodi infettivi respiratori, con una minore necessità di impiego degli antibiotici. ( 3 ) ( Xagena2003 )

Bibliografia :

1) Collet JP et al, Am J Respir Crit Care Med 1997; 156:1719-1724
2) Debbas N, Derenne JP, Lung 1990; 168 ( Suppl ): 737-740
3) Rossi S, Tazza R, Congresso Nazionale American college of Physicians / Chest Capitolo Italiano 2002


Pneumo2003 Farma2003


Indietro